DAL 9 DICEMBRE UN NUOVO DEFIBRILLATORE NEL CORTILE DEL TEATRO PEREMPRUNER GRAZIE ALLA CONVENZIONE TRA LA SOCIETÀ LE SERRE E L'ASSOCIAZIONE LORENZO GRECO ONLUS

Si tratta del quinto defibrillatore ad uso pubblico sul territorio cittadino, la sua messa in funzione dal mattino del 9 dicembre 2020.

È stato installato un nuovo defibrillatore presso il cortile del teatro Perempruner, grazie alla convenzione tra l'Associazione Italiana Cuore e Rianimazione Lorenzo Greco onlus e la società Le Serre.

Si tratta del quinto defibrillatore ad uso pubblico in città e si aggiunge a quelli presenti al Parco Culturale “Le Serre”, alla Città della Conciliazione, agli orti urbani e al centro civico “Nello Farina”, tutti seguiti dall'Associazione Lorenzo Greco onlus.

«Anche per questo nuovo defibrillatore – afferma Marco Cucchietti direttore generale della società Le Serre – abbiamo scelto una posizione strategica: vicino agli sportelli del comune, al teatro, alla biblioteca e ai vigili del fuoco. Si tratta del quinto defibrillatore che installiamo in base ad una convenzione che prevede da parte dell’Associazione Lorenzo Greco Onlus l'utilizzo gratuito di alcuni spazi al parco».

Il defibrillatore entrerà in funzione dalla mattinata di mercoledì 9 dicembre alla presenza del sindaco Roberto Montà.

«Quella che stiamo portando avanti grazie alla collaborazione tra l'associazione Lorenzo Greco onlus e la società Le Serre è un'importante operazione di prevenzione e attenzione alla salute di chi abita o frequenta la nostra città – afferma il sindaco Montà – È assolutamente assodato che un defibrillatore può salvare una vita in caso di necessità e la scelta di collocarlo in luoghi di passaggio, accessibili al pubblico e agli operatori è fondamentale. È giusto che lo possiedano le società sportive e che sia presente nei luoghi di aggregazione, ma è altrettanto importante che si trovi in spazi dove l'utilizzo sia sempre possibile, anche quando le altre attività sono chiuse, perché in questo modo diventa davvero la risorsa che può fare la differenza».

A spiegare quanto questo strumento sia fondamentale in caso di arresto cardiaco è il presidente dell'Associazione Italiana Cuore e Rianimazione Lorenzo Greco onlus Marcello Segre: «La nostra associazione è impegnata nel diffondere la cultura dell’importanza della defibrillazione precoce. Ogni anno in Italia ogni 9 minuti avviene un arresto cardiaco che colpisce così oltre 60mila cittadini. L’importanza quindi della possibilità di utilizzo in attesa dei soccorsi del defibrillatore è fondamentale. Lo strumento può essere usato da tutti in caso di emergenza. È facile da usare perché parla e descrive le azioni da eseguire che sono anche spiegate telefonicamente dalla Centrale Operativa 112 che deve sempre essere allertata. Proprio per aumentare la sensibilità e consapevolezza nell’intervenire con il prezioso strumento salva vita, abbiamo già dato disponibilità ad organizzare incontri gratuiti per i cittadini in collaborazione con l’Amministrazione e il Parco Le Serre, per meglio descrivere e fare provare praticamente come effettuare le manovre di soccorso e utilizzare il defibrillatore. Il totem completo messo in ambito pubblico sarà registrato nel portale della Regione Piemonte e nella App di Progetto Vita per aumentare considerevolmente la possibilità di utilizzo».

 

alt

alt

alt

alt

LE SERRE Parco Culturale Parc Culturel Cultural Park

Via Tiziano Lanza, 31 10095 Grugliasco (Torino)
P.I. 07868770012
tel. +39 011-78.55.73 - fax +39 011.40.856.79 -

segreteria@leserre.org

Orario di apertura uffici SU APPUNTAMENTO

da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13

martedì e giovedi dalle 14 alle 17:30

 

Partners istituzionali:

logoorizzontaleGrugliasco