casa

SEZIONE AUREA TRA I PARTNER DEL PARCO CULTURALE LE SERRE

25/11/2023

Sono 16 i partner della Società Le Serre che trovano sede all’interno dell’omonimo Parco culturale, in Via Tiziano Lanza 31. Tra di loro Sezione Aurea, che da qualche anno occupa un locale all’interno de “La Nave”.
Conosciamo meglio questa realtà grugliaschese attraverso le parole della sua presidente, Annalisa Foco: «la nostra associazione nasce con l’intento di promuovere la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio storico artistico, la creatività contemporanea e l’arte in tutte le sue forme, attraverso iniziative culturali, laboratori, corsi, mostre, conferenze e pubblicazioni».
La contaminazione è uno degli obiettivi della ricerca di Sezione Aurea, che spazia tra le diverse forme artistiche, dalla pittura alla fotografia, dal fumetto alla scultura, dal teatro alla poesia.
Per farlo, oltre ad avvalersi di professionisti competenti, l’associazione collabora con diverse realtà del territorio grugliaschese, convinta che le espressioni artistiche debbano fondersi e alimentarsi a vicenda, per restituire alla cittadinanza il bello e quanto di positivo l’arte possa offrire a tutti.
«L’arte rappresenta una risorsa fondamentale per la società contemporanea – sottolinea Foco -. Ha il potere di arricchire la vita delle persone, di promuovere il dialogo e l'inclusione sociale, di contribuire al progresso economico e di formare le nuove generazioni». Anche da questa convinzione nasce la forte componente sociale che si ravvede in molte delle attività portate avanti dall’associazione. Tra queste, la collaborazione con il comitato “Se Non Ora Quando?” di Grugliasco per allestire sul territorio locale la mostra itinerante “Com’eri vestita?”, promossa in Italia dall’associazione Libere Sinergie.
L’inaugurazione è prevista per sabato 25 novembre, alle 17, in concomitanza con la “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne” e sarà visitabile fino a sabato 2 dicembre presso lo Chalet Allemand, all’interno del Parco culturale Le Serre, con orario dalle 17 alle 21. L’obiettivo è quello di far riflettere attraverso gli abiti esposti, indossati da vittime di stupro, su come la donna possa subire violenza indipendentemente dal modo in cui è vestita, provocante o no. Un atto di denuncia contro la vittimizzazione secondaria.

News correlate

03/03/2024

GRUGLIASCO IN DANZA 2024: ELEONORA ABBAGNATO E KLEDI...

16/02/2024

NUOVO FORMAT PER FARE INCONTRARE AZIENDE E STUDENTI:...

01/02/2024

DOPO IL SUCCESSO DELLO SCORSO ANNO, TORNA "DONA UN...

Non perderti le novità!

Iscriviti
Iscriviti alla newsletter
© Copyright 2024 Le Serre. Tutti i diritti riservati. Privacy Policy