casa

"COM'ERI VESTITA?" ALLO CHALET ALLEMAND PER LA GIORNATA INTERNAZIONALE PER L'ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA SULLE DONNE

25/11/2023

DAL 25 NOVEMBRE AL 2 DICEMBRE LA MOSTRA “COM’ERI VESTITA”
In occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, il Comitato “Se non ora, quando?” di Grugliasco e Sezione Aurea promuovono la mostra “Com’eri vestita?” allo Chalet Allemand presso il Parco Culturale Le Serre.
“Non è l’abito che si indossa che causa una violenza sessuale, ma è una persona a causare il danno. Essere in grado di mostrare premura alle vittime e suscitare maggiore consapevolezza nel pubblico e nella comunità è la vera motivazione del progetto”.
Così Jen Brockman, direttrice del Centro per la prevenzione e la formazione sessuale dell’Università del Kansas, introduce il progetto nato nel 2013 che si è tradotto nella realizzazione, da parte dell’Associazione Libere Sinergie, del percorso espositivo. L’obbiettivo è quello di sensibilizzare il pubblico sul tema della violenza sulle donne e smantellare il pregiudizio che la vittima avrebbe potuto evitare lo stupro se solo avesse indossato abiti meno provocanti. I visitatori potranno identificarsi nelle storie narrate e al tempo stesso vedere quanto siano comuni gli abiti che le vittime indossavano.

L’inaugurazione si svolgerà sabato 25 novembre alle ore 17.00 con la performance musicale dell’Associazione Musica Insieme.

La mostra è aperta tutti i giorni con orario 17.00 – 21.00.
A corollario dell’iniziativa, un palinsesto di eventi uniti dal fil rouge del fermare la violenza di genere:

26 novembre, ore 17.00 presentazione del libro “Yara – Autopsia di un’indagine” con Laura Marinaro.
La violenza su una ragazzina che termina in un delitto efferato. Un caso che ha sconvolto l’Italia per la giovane età della vittima. Attraverso un dialogo serrato, le autrici ricostruiscono, senza fare sconti a nessuno, tutti i passaggi di un’inchiesta unica nel suo genere che ha permesso ai giudici di esprimersi ben al di là di ogni ragionevole dubbio.

28 novembre ore 21.00 – “Tutto in una foto”.Oggi diversi fotografi scelgono di dedicarsi al tema della violenza di genere, raccontandolo da vari punti di vista e in diversi contesti. Ma nel passato, anche recente, la fotografia se ne è occupata? E, se sì, quando e in che modo? Attraverso esempi e “pillole di storia” le fotografe Tiziana Doronzo e Ana Maria Dinu dimostreranno quanto la fotografia ha saputo perentoriamente mostrare i diversi volti che può assumere la violenza sulle donne: quella fisica, la psicologica, l’omertosa – che comprende il silenzio di chi sa e quello di chi preferisce non vedere – e quella generata dall’immaginario sociale, dalle sue convenzioni e dai modelli che propone e impone.

30 novembre, ore 21.00 – “Se chiedo aiuto… cosa mi succede?” serata divulgativa e di sensibilizzazione sul tema della violenza di genere tra sanità e legalità.

2 dicembre ore 18.00 – SalviamoLe con la Poesia.
Numerose sono le poesie che hanno come tema centrale la donna, la sua forza e fragilità, il rapporto con l’altro sesso e con il proprio mondo interiore.
Un collettivo di poeti, due formazioni musicali per metteranno in luce questi aspetti in un suggestivo alternarsi di voci e pensieri.

News correlate

03/03/2024

GRUGLIASCO IN DANZA 2024: ELEONORA ABBAGNATO E KLEDI...

16/02/2024

NUOVO FORMAT PER FARE INCONTRARE AZIENDE E STUDENTI:...

01/02/2024

DOPO IL SUCCESSO DELLO SCORSO ANNO, TORNA "DONA UN...

Non perderti le novità!

Iscriviti
Iscriviti alla newsletter
© Copyright 2024 Le Serre. Tutti i diritti riservati. Privacy Policy